intervista_perfetti_dimissioni_ordine_libertà

Assessori in fuga, lavori incompiuti, tasse aumentate: ma il Sindaco è “tranquillo”

Entriamo nel merito delle risposte del Sindaco Sergio Perfetti riportate nell’intervista sulle pagine di Ordine e Libertà. 

L’intervista del Sindaco Perfetti apparsa su Ordine e Libertà sulle dimissioni di 2 assessori su 4 (quelli con le deleghe e i curricula più pesanti), potrebbe essere intitolata: “Mezza Giunta si dimette, l’opposizione crea incertezza”. Grottesco. Non vogliamo però soffermarci su generiche valutazioni politiche, né tantomeno su considerazioni sulle persone, ma precisare alcuni punti concreti.

Aumenti tassa rifiuti 2015
Li abbiamo definiti iniqui, non tanto per l’entità ma perchè colpiscono le fasce più deboli. Secondo Perfetti si tratta di “piccolissimi casi insignificanti… l’aumento riguarda pochissimi casi e ha un’incidenza nell’ordine dei 2 o 3 euro…”. Peccato che – guardando i dati ufficiali – vi sono rispetto al 2014 aumenti di 16/18 euro per le famiglie con figli e residenti in alloggi medio piccoli; qualche esempio:

35 famiglie di 5 componenti con alloggio di 90 mq pagheranno 16 euro in più
24 famiglie di 4 componenti con alloggio di 80 mq;
27 famiglie di 4 componenti con alloggio di 65/70 mq pagheranno 17 euro in più
11 famiglie di 4 componenti con alloggio di 60 mq pagheranno 18 euro in più 
 
Queste, e diverse altre decine di famiglie in analoga situazione, ringraziano Perfetti per essere stati etichettate come “piccolissimi casi insignificanti”.
 
Viceversa, 8 famiglie di 1 componente con alloggio di 150 mq, pagheranno 6 euro in meno; 3 famiglie di 1 componente con alloggio di 200 mq pagheranno 3 euro in meno, e così molti altri nuclei di 1 o 2 componenti residenti in alloggi grandi. Qual è la logica? Non c’è, dato che la quantità di rifiuti procapite prodotta nel 2015 è la stessa del 2014: si tratta solo dell’ennesimo abbaglio. 

Ruolo in Comune dell’Avv. Venghi, vice sindaco di Rosate
Prima “battezzato” da Perfetti consulente del PIM (l’ente provinciale che fa i piani regolatori) per la revisione del piano regolatore di Gaggiano, a totale insaputa del PIM stesso che ha dovuto smentire, sconcertato; poi “ribattezzato” sui giornali consulente urbanistico senza costi, ma anche senza incarico formale, sebbene l’avvocato partecipasse alle riunioni con gli operatori locali: cosa mai vista! Ora “ri-ribattezzato” avvocato di  fiducia di Perfetti, che ha chiarito la strategia: “me lo sono preso per le piccole cose”. Il che, nella realtà, ha prodotto, in pochi mesi, tre incarichi professionali: una in materia ambientale, una in materia edilizia e una in materia civile contro il liquidatore della Cooperativa lavoro e servizi, per un compenso totale intorno ai 10.000 euro. Speriamo che non “se lo prendano” per cose più grandi…

Piazza Daccò
Il Sindaco – non noi – aveva annunciato l’inizio dei lavori entro maggio, invece non c’è nemmeno l’appalto. Il fatto che il Bilancio 2015 non sia ancora stato approvato (responsabilità comunque della Giunta) è un argomento risibile, perchè – essendovi un’entrata certa come la donazione – sarebbe bastata una veloce delibera autorizzativa del consiglio comunale per iniziare i lavori. Evidentemente i motivi del ritardo sono altri.

Unione I Fontanili
Gli organismi di gestione sono stati nominati a settembre, dopo 3 mesi dall’insediamento della Giunta, e così sono stati persi finanziamenti regionali: fatti incontrovertibili.

Manutenzione strade
Perfetti sostiene che non è lui il diretto responsabile: chi è?

Centro sportivo di Bonirola
Lasciamo perdere la campagna elettorale, ma lo scorso settembre il Sindaco in consiglio comunale aveva annunciato “entro 10 giorni” un progetto di sistemazione: non si è visto nulla.

Piscina
Promessa entro il 2015, questa sì in campagna elettorale.

Edificio ex Stallone di Via Marconi

In marzo, quando si sapeva già del fallimento della ditta, Perfetti in consiglio comunale annunciò la fine dei lavori per ottobre, massimo per fine anno. Vedremo come finirà: del resto si tratta di un’opera dall’utilità controversa che Perfetti si è sempre intestato come un proprio fiore all’occhiello; certo vorrà vederla finita e ben gestita.

Rotonda di accesso al parcheggio ferrovia 
Le carte sono a posto, disse Perfetti a settembre in Consiglio comunale: perchè i lavori sono partiti dopo 9 mesi?

Calvi Carabelli
Confermato dal Sindaco il balletto sui contributi, ma ribadisce di voglier tagliare ulteriormente: vedremo. 

Vendita immobili a Sasom
Non intendiamo entrare nel merito degli accertamenti della Procura. Resta la scelta sbagliata di rinunciare a 80.000 euro di affitti annui. Nel frattempo non si capsice perchè Perfetti abbia trascinato la Giunta in una querela per diffamazione per un articolo di 3 mesi fa, ricevendone una controquerela per calunnia, e questo pochi giorni prima delle dimissioni dei 2 Assessori. Ma non ci sono abbastanza problemi? Sarebbero questi i soldi spesi bene?

 

intervista_perfetti_dimissioni_sg

 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *